Home Forums Items Lost Or Found During A PCS Download Libro Elementi di Storia del Pensiero Sociologico: Sociologia generale:

This topic contains 0 replies, has 1 voice, and was last updated by  fuma 1 week ago.

Viewing 1 post (of 1 total)
  • Author
    Posts
  • #66017

    fuma
    Participant

    Autore: Q. Gianni

    Leggere Online Elementi di Storia del Pensiero Sociologico: Sociologia generale: parte introduttiva – Teorie e dottrine sociologiche dalla fine del Settecento ad oggi (Il timone) Libro di Q. Gianni

    Elementi di Storia del Pensiero Sociologico: Sociologia generale: parte introduttiva – Teorie e dottrine sociologiche dalla fine del Settecento ad oggi (Il timone) PDF Fichier,

    Gratuit Pour Lire Elementi di Storia del Pensiero Sociologico: Sociologia generale: parte introduttiva – Teorie e dottrine sociologiche dalla fine del Settecento ad oggi (Il timone) PDF EPUB MOBI File

    Liberi di Leggere Elementi di Storia del Pensiero Sociologico: Sociologia generale: parte introduttiva – Teorie e dottrine sociologiche dalla fine del Settecento ad oggi (Il timone) Online Ebook

    Elementi di Storia del Pensiero Sociologico: Sociologia generale: parte introduttiva – Teorie e dottrine sociologiche dalla fine del Settecento ad oggi (Il timone) Leggere ePub Online e Scaricare

    Cliccare Sul Link e Scaricare Elementi di Storia del Pensiero Sociologico: Sociologia generale: parte introduttiva – Teorie e dottrine sociologiche dalla fine del Settecento ad oggi (Il timone)

    Scarica qui https://123books.club/it/libro.html?id=85149&type=all#lostduringmypcs110618

    .
    .
    .
    .
    .
    scarica Elementi di Storia del Pensiero Sociologico: Sociologia generale: parte introduttiva – Teorie e dottrine sociologiche dalla fine del Settecento ad oggi (Il timone) pdf Gratis Italinao

    Questa sintesi è dedicata in primo luogo agli studenti dei corsi di Laurea in Sociologia e dei corsi affini (Scienze della formazione, Scienze della comunicazione, Scienze politiche) e più in generale a chiunque sia interessato allo sviluppo della sociologia come disciplina-chiave tra le scienze umane.In linea con la collana editoriale, il volume traccia le linee generali del complesso percorso delle teorie sociologiche dalla fine del Settecento ad oggi. Lo scopo è da un lato quello di permettere allo studente di seguire le articolazioni storico-critiche che stanno alla base dell’instaurarsi e del modificarsi dei più rilevanti modelli concettuali di cui si è servita la teoria sociale degli ultimi tre secoli; dall’altro quello di comprendere le figure centrali che, di questo corpus concettuale, hanno determinato la genesi e lo sviluppo.Trattandosi di una sintesi storica, la scelta della trattazione diacronica è apparsa naturalmente obbligata. Essa risponde ad una interpretazione della sociologia come disciplina autonoma ma essenzialmente storico-critica ed alla convinzione che non sia in alcun modo possibile comprendere l’intreccio tra le dimensioni sociologiche e lo sfondo culturale che le hanno determinate (di volta in volta filosofico, economico, politologico) se di questo non si ripercorrono, sia pur sinteticamente, le tappe evolutive o non si indicano le intricate genealogie tematiche. In quest’ottica, i contenuti specifici del volume affrontano, con un linguaggio il più chiaro e oggettivo possibile, tutti i grandi snodi della sociologia moderna e contemporanea.Nei primi due capitoli, come è naturale, viene dato risalto ai passaggi storici in cui sono implicate le molteplici basi culturali della nascita della sociologia come disciplina autonoma. In particolare: la definizione di scienza sociale e le sue origini illuministe (Montesquieu, Rousseau); il complesso rapporto tra economia politica, politica economica e teoria sociale; la nascita del concetto di “ideologia” nell’epoca della Restaurazione sino alle prime articolazioni teoriche del pensiero socialista (Saint-Simon e Proudhon).Nei capitoli successi vengono invece affrontati i temi classici del pensiero sociologico: la definizione positivistica di una “fisica sociale” (Comte); le infiltrazioni dell’evoluzionismo biologico nella teoria sociale (Spencer); il rapporto tra forme di governo, sistema politico e diritti civili (Tocqueville); l’emergere della prima imponente teoria del conflitto sociale (Marx); gli studi pionieristici di psicosociologia delle folle e della massa (Le Bon); le istanze antimetodologiche e storiciste (Dilthey); le filosofie della vita (Simmel) e le genealogie della società contemporanea (Tönnies) sino alla “summae” teoriche, metodologiche e applicative rappresentate da un lato dalle opere di Max Weber e Durkheim, dall’altro dalle ricerche della scuola elitistica (Pareto).L’ulteriore serie di capitoli si sofferma sulle teorie sociologiche del Novecento: vengono trattati gli sviluppi dell’hegelo-marxismo (Lukács); la sociologia della conoscenza e dei processi culturali (Mannheim e scuola fenomenologica); la demistificazione sistematica delle strutture di dominio della società contemporanea (Scuola di Francoforte e teoria critica della società); gli apporti innovativi rappresentati dalla sociologia americana (integrazionismo simbolico, struttural-funzionalismo, teoria dello scambio, drammaturgia, sociobiologia) sino alla complessa sistematizzazione rappresentata dalla teoria generale dei sistemi sociali (Luhmann).Gli ultimi due capitoli sono dedicati direttamente alla contemporaneità: si esamina l’apporto dello strutturalismo e del post-strutturalismo filosofico alle tematiche sociologiche (Foucault); l’intreccio di teoria critica e teoria del linguaggio (Habermas); gli orientamenti culturali e il concetto di postmodernità (Lyotard). Chiude il volume un sintetico ma esauriente glossario delle scienze sociali, utile alla decifrazione di un less

Viewing 1 post (of 1 total)

You must be logged in to reply to this topic.