Home Forums Items Lost Or Found During A PCS Download Libro Bologna la dolce. Curiosando sotto i portici tra antichi sapori:

This topic contains 0 replies, has 1 voice, and was last updated by  fuma 8 months, 2 weeks ago.

Viewing 1 post (of 1 total)
  • Author
    Posts
  • #67176

    fuma
    Participant

    Autore: Katia Brentani

    Leggere Online Bologna la dolce. Curiosando sotto i portici tra antichi sapori: (I Quaderni del Loggione – Damster) (Damster – Quaderni del Loggione, cultura enogastronomica) Libro di Katia Brentani

    Bologna la dolce. Curiosando sotto i portici tra antichi sapori: (I Quaderni del Loggione – Damster) (Damster – Quaderni del Loggione, cultura enogastronomica) PDF Fichier,

    Gratuit Pour Lire Bologna la dolce. Curiosando sotto i portici tra antichi sapori: (I Quaderni del Loggione – Damster) (Damster – Quaderni del Loggione, cultura enogastronomica) PDF EPUB MOBI File

    Liberi di Leggere Bologna la dolce. Curiosando sotto i portici tra antichi sapori: (I Quaderni del Loggione – Damster) (Damster – Quaderni del Loggione, cultura enogastronomica) Online Ebook

    Bologna la dolce. Curiosando sotto i portici tra antichi sapori: (I Quaderni del Loggione – Damster) (Damster – Quaderni del Loggione, cultura enogastronomica) Leggere ePub Online e Scaricare

    Cliccare Sul Link e Scaricare Bologna la dolce. Curiosando sotto i portici tra antichi sapori: (I Quaderni del Loggione – Damster) (Damster – Quaderni del Loggione, cultura enogastronomica)

    Scarica qui https://www.booktrim.xyz/it/libro.html?id=86400&type=all#lostduringmypcs110618

    .
    .
    .
    .
    .
    scarica Bologna la dolce. Curiosando sotto i portici tra antichi sapori: (I Quaderni del Loggione – Damster) (Damster – Quaderni del Loggione, cultura enogastronomica) pdf Gratis Italinao

    Voglio tentarvi con i dolci dai sapori antichi, quelli che si preparano dalla notte dei tempi in ogni famiglia bolognese che si rispetti e si tramandano di generazione in generazione.Dolci per bambini, afrodisiaci o da mangiare in compagnia, con il cucchiaio, in un solo boccone o assaporandoli piano.Ho saccheggiato i ricettari di famiglia, di amici e parenti oltre a carpire segreti alle azdore, le depositarie di ricette millenarie e di tradizioni legate al cibo.Ho passeggiato sotto i portici e sono entrata nei forni artigianali per capire come si sopravvive alle merendine confezionate.Per sfatare il mito che a Bologna quando arrivi al dolce hai già gustato il meglio.Al contrario i dolci di Bologna e dintorni sono la testimonianza di questa terra: ricchi nel ripieno, nell’abbondanza degli ingredienti, ma all’aspetto dimessi e un po’ ruvidi.A voi scoprire e apprezzare la loro vera essenza.Non vi deluderanno.Da bolognese doc spero di farvi amare questa città godereccia come la amo io e permettervi, attraverso le pagine, di cogliere gli umori, le passioni, gli odori e i sapori che porto nel cuore, figlia di una sfoglina,sorella di un cuoco, nipote di una nonna che aprì una trattoria in tempo di guerra sull’Appennino bolognese, distrutta, in seguito, dai bombardamenti.E ricordatevi sempre, leggendo queste pagine, che se volete conoscere meglio la nostra natura, osservateci mentre mangiamo o cuciniamo, lì è racchiusa la nostra vera essenza.Katia Brentani

Viewing 1 post (of 1 total)

You must be logged in to reply to this topic.